Vittoria in doppiopetto

La formazione ospite, infatti, non si presenta all’appuntamento e il direttore di gara non può che certificare la vittoria a tavolino della Sandemetrese con il punteggio di 3-0. La delusione tra il pubblico di casa è palpabile anche perché, fin dalla vigilia, il mister aveva annunciato che avrebbe dato spazio a molti dei giovani sandemetresi presenti in rosa, i quali avevano riposto in quest’ultimo impegno ogni speranza di mettere in mostra le proprie qualità davanti ai propri sostenitori. Ufficializzato l’esito dell’incontro, i calciatori di casa si sono concessi ai propri sostenitori, in particolar modo a quelli più giovani ai quali hanno donato, come consuetudine di fine stagione, le proprie divise ufficiali. Nelle altre gare di giornata si sono registrate le vittorie interne del Cropalati per 4-1 sull’Oriolo, della Mandatoriccese per 1-0 sul Rocca Imperiale e della capolista Schiavone sul Cerchiara con un rotondo 7-0; la vittoria esterna del Sibari sul campo del fanalino di coda Campana per 3-1 e il pareggio per 2-2 tra Nuova Albidona e Bocchigliero. In classifica, alle spalle del già promosso Schiavonea (64), si conferma il Cropalati che, con 55 punti, raggiunge direttamente la finale playoffs. Complice la sconfitta dell’Oriolo (47), il Sibari (49) guadagna il terzo posto in classifica e, con esso, il diritto di giocarsi nel campo amico la semifinale playoffs proprio contro l’Oriolo. Fuori dalla lotta per la promozione invece il Rocca Imperiale (42) e, come già sottolineato, la Sandemetrese (39). Seguono il Cerchiara con 32 punti, il Bocchigliero a 31 e la Mandatoriccese che, con l’inattesa affermazione interna sul Rocca Imperiale, sale  a quota 23, staccando di una lunghezza la Nuova Albidona ferma a 22 punti. Chiudono infine la classifica il Calopezzati (13), la Pietrapalolese (12) e il fanalino di coda Campana (11). Come anticipato, il Sibari e l’Oriolo si contenderanno, in gara unica da disputarsi a Sibari la prossima domenica, la finale playoffs già raggiunta invece dal Cropalati.