Sand, cuore fino alla fine!

Nei successivi minuti la formazione ospite rinserra ulteriormente i ranghi con l'evidente intento di capitalizzare al massimo l'immeritato vantaggio. Si va così al riposo con un punteggio che penalizza in modo ingeneroso l'undici granata.

Nella ripresa il copione non cambia. La Sandemetrese continua a macinare gioco con tutti i suoi effettivi che ringhiano e si battono su ogni pallone, quasi fosse l'ultimo. Arriva, così, al minuto 70 il meritatissimo pareggio grazie ad una prodezza aerea del centrale difensivo Scalise. Non paghi di avere ristabilito la parità iniziale, gli uomini di casa si gettano furiosamente alla ricerca del punto della vittoria che arriva, a dieci dal termine, su calcio di punizione dalla grande distanza eseguito, con chirurgica precisione e grande potenza, dal bomber Oriolo.

Una prestazione del tutto convincente con cui la Sandemetrese guadagna 3 punti fondamentali per la corsa ai play off ora più vicini. Complice infatti la sconfitta esterna dell'Oriolo sul campo del Sibari per 3-2,  la formazione granata si porta al quinto posto in classifica a pari merito proprio con l'Oriolo.

Tra gli altri risultati di giornata si segnalano la vittoria della capolista Marina di Schiavonea che si impone con un poker di reti a Campana, l'affermazione esterna del Cropalati che riesce ad avere ragione della Pietrapaolese per 5-4, la seconda vittoria del Calopezzati, che supera la Mandatoriccese per 3-2 e, infine, il pareggio nel derby tra Cerchiara e Rocca Imperiale.