Espugnato il Campana..

Dagli sviluppi del corner Oriolo mette in area un preciso traversone per Rizzuto, pronto a metterlo dentro per l’uno a zero. I locali non ci stanno, si fanno sotto e al 29’ si procurano un penalty: dal dischetto si presenta Le Rose che, a portiere battuto, coglie la traversa. Il legno suona come una campanella d’allarme alle orecchie dei granata e la Sand inizia a spingere  sull'acceleratore per marcare il secondo gol: al 40’ Cingone effettua un preciso lancio per bomber Oriolo che batte a colpo sicuro ma colpisce il palo.

Al 44’ è la volta di Paldino S. che, dopo aver raccolto un preciso pallonetto di Cassiano, si fa parare dall'ottimo Scotti. Si va al riposo sull’ 1-0 per la Sandemetrese. Il secondo tempo si apre con il Campana di Mr. Mayo deciso a raggiungere il pari: nessuno ci sta a perdere in casa. Ed è proprio nel momento più favorevole per i locali che la Sand affonda il colpo: brillante uno due Bruno A.- Gabriele, con quest’ultimo che smarca splendidamente Rizzuto il quale, con una botta dal limite, mette a segno il secondo sigillo. Adesso è la Sand a salire sugli scudi esprimendo un buon possesso palla, segno di maturazione e confidenza col pallone. Al 90’ lancio di Paldino D. per il neoentrato Baffa W. che sigla il 3 a 0 finale. Il risultato favorevole non ricalca pienamente l’andamento della partita: merito va ai giocatori del Campana che, per lunghi tratti dominano il campo, segno evidente della crescita in atto nello spogliatoio della squadra locale. La Sandemetrese è però subito costretta a rimettersi a lavoro: mercoledì 5 atteso il recupero contro il pericoloso  Bocchigliero, uscito sconfitto dallo scontro col Piragineti e pronto a rifarsi.            

Negli altri campi

 CALOVETTO-MANDATORICCIO 0-1 

PIRAGINETI -BOCCHIGLIERI 2-0 

SCALA COELI -CALOPEZZATI 0-1 

ROCCA IMPERIALE -CROPALATI 3-2