Bella reazione col Rocca Imperiale

Straface, Canadè, Cingone, Paldino S., Oriolo. Alle 14:35 il signor Focetola di Paola fischia l'inizio. Sand subito in attacco con Paldino S. che viene atterrato, senza troppi complimenti, al limite dell'area avversaria: l'arbitro lascia correre concedendo un semplice calcio d'angolo. Come solitamente accade, i granata attaccano ma al 10'è il Rocca imperiale a passare con un tiro sotto porta che coglie di sorpresa portiere e difesa.  I granata non demordono e si fanno avanti con un bel tiro da fuori  di Paldino D. Al tredicesimo la tenacia della sandemetrese inizia a dare i suoi frutti: fallo di frustrazione di un difensore del rocca e punizione al limite per la sand. Alla mezz'ora una bella azione granata: lancio dalla difesa di Paldino D. a liberare Oriolo in area, ma il portiere para. Al 35' altra bella azione con conclusione altrettanto spettacolare di Canadè dal vertice sinistro dell'area. Ma i problemi della Sandemetrese oggi sono dietro: il rocca sfiora il raddoppio al 40' con la palla che esce dal campo sfiorando il palo alla destra del già battuto Serra. Nel complesso è comunque un bel primo tempo che si chiude con due perle: sul finire  un bellissimo ma sfortunato tiro di Carolei (ottima scoperta di mister Oriolo) e un tiro di paldino Demetrio che taglia l'area avversaria non hanno la fortuna che meriterebbero. Alle 15.34 si riprende con un cambio per la Sand: Hysa al posto di Carolei. Granata subito pericolosi con due incursioni in area di Oriolo e un tiro da fuori di Canade'. Al 5' una punizione di Hysa dal limite dell'area crea non pochi problemi al portiere avversario. Ma gli avversari sono ancora in campo e a ricordarcelo al 10' è una bellissima punizione da 35m battuta dal n. 10 avversario che fortunatamente   coglie la traversa. Ma la Sandemetrese ha fame di gole e al 13' Paldino S. pareggia il conto al termine di una splendida serpentina in area. I ritmi salgono la sand è più volte pericolosa e al 23' un intervento di mano in area del difensore del Rocca porta il signor Focetola a decretare un rigore per la sand: implacabile come sempre bomber Oriolo trasforma. 2-1. Dal 31' giro di cambi per i granata: prima entra Bellucci al posto dello stanco Canadè e poi entra Baffa. W al posto di Straface e infine è bomber Oriolo ad uscire per Liguori, meritandosi la standig ovation. Ma non è finita, l'arbitro concede 5 minuti di recupero e la sand sfiora il gol con una bella triangolazione Cingone-Baffa. E' l'ultima emozione finisce 2-1. Una partita non priva di emozioni e con il risultato sempre in bilico: bella la sandemetrese capace di adattarsi alle evenienze e che sa sopperire anche alle carenze di qualche giocatore non in giornata di grazia. La Sandemetrese c'è.